Potenza Picena

Crocevia di arte e cultura, spiritualità e meditazione, enogastronomia.

Paesaggi naturali che spaziano dalle cime dei Monti Sibillini ai parchi fino a sfociare nel mare Adriatico. Una vastità di luoghi e monumenti inseriti nelle guide turistiche e altrettanti celati che aspettano solo la curiosità per mostrarsi al passante.

Gli antichi borghi circondati da mura medievali seminati tra dolci colline e accoglienti pianure, in diversi periodi dell’anno si offrono in rievocazioni storiche spaziando dal Medioevo al Rinascimento fino all’ottocento, sono in grado di catturare la curiosità del viaggiatore che desidera ritrovare la magia di un tempo lontano.

 
 

Musica e Cultura

La città di Giacomo Leopardi e le commedie all'Arena Gigli di Porto Recanati, fino allo Sferisterio di Macerata e Villa Buonaccorsi.

Recanati. Patria del poeta Giacomo Leopardi. Luogo segnato dagli scritti epistolari del fu giovane scrittore, un luogo di poesia dove regnano luoghi incantevoli. Visita le stesse vie, le chiese, i palazzi nobiliari, gli stessi luoghi amati e disdegnati dal poeta, oppure visita la residenza di famiglia con l’annessa biblioteca, ricca di migliaia di volumi e carte origine del suo studio “matto e disperatissimo”.

Trascorrere piacevoli serate all’aperto e partecipare ad eventi musicali di ogni genere, significa vivere le Marche. Scopri l’arena Gigli di Porto Recanti con le sue commedie musicali e concerti di musica classica, fino all’arena dello Sferisterio di Macerata, originariamente costruito per il gioco del pallone con il bracciale sport di origine rinascimentale, e divenuta poi tempio della musica lirica, riconosciuta a livello internazionale nelle sua stagione estiva.

Villa Buonaccorsi. Elegante villa cinquecentesca affiancata da scuderie magazzini e un meraviglioso parco giardino all’italiana con terrazzamenti, dove trascorrere un pomeriggio dal sapore quasi fiabesco passeggiando tra piante con fontane e giochi d’acqua, nicchie e obelischi. E per i bambini un teatrino con automi da trovare nel cuore del parco.


 

Natura ed escursioni

Vivi la bellezza delle Marche facendo un escursione sui Monti Sibillini. Scopri le bellezze della Riviera del Conero, oppure visita le Grotte di Frasassi.

Per chi ama l'escursionismo da fare in compagnia di famiglia o amici, i Monti Sibillini sono il luogo ideale. Arrampicate, passeggiate ed escursioni organizzate da associazioni del settore, renderanno la tua unica la tua escursione.

Le riserve naturali del Conero, un’area protetta dove è possibile scoprire gli stupendi sentieri da percorrere a piedi, in bicicletta o a cavallo. Puoi anche praticare il birdwatchacting essendo il secondo sito più importante in Italia per la migrazione dei rapaci dalle terre africane, o giocare a golf in un percorso a 18 buche.

La riserva dell’Abbadia di Fiastra, con il suo stupendo monastero cistercense ancora abitato da monaci, pratica ancora l’antica arte erboristica, dove è possibile acquistare manufatti da loro prodotti. 

Le stupende Grotte di Frasassi, il complesso ipogeo primo in Europa, che con il suo meraviglioso percorso diversificato affascina visitatori di ogni età.


 

Meditazione e spiritualità 

 
 

La Chiesa di Santa Maria di Portonovo e il Convento di San Francesco e la terra spirituale della magnifica Loreto.

Percorrendo le Vie del Sacro si possono ritrovare angoli unici di spiritualità, dove raccogliersi in preghiera nel silenzio di monasteri come la Chiesa di Santa Maria di Portonovo a picco sul mare cristallino della sua riviera, come il Monastero di Santa Caterina in San Sisto di Potenza Picena immersa nel verde delle colline o il Convento di San Francesco a Osimo.

Fiore all'occhiello delle terre spirituali marchigiane troviamo Loreto. All'interno della basilica si possono visitare la Santa Casa della Madonna (la leggenda vuole sia stata portata in volo dagli Angeli dalla Palestina), la Sala del Pomarancio con i suoi meravigliosi affreschi e  il Museo dell’Antico Tesoro tra cui le tele di Lorenzo Lotto.